Cavolo rosso brasato con tapinambur, uva e nocciole

Cavolo rosso brasato con topinambur
uva e nocciole

Cavolo rosso brasato con topinambur arrostiti, uva nera e nocciole
Questo piatto è una sorta di insalata tiepida con i sapori dell’autunno e dai bellissimi colori violacei. Il cavolo rosso brasato con vino e aceto è ottimo come contorno anche da solo, ma in questo caso è stato arricchito dal topinambur arrostito che conferisce morbidezza ma anche una nota affumicata, dalla dolcezza dell’uva fragola e la croccantezza delle nocciole.
Il tapinambur, insolito ingrediente, è ricco di inulina, una fibra alimentare idrosolubile che regolarizza la funzionalità intestinale e ha una spiccata attività prebiotica ovvero stimola la proliferazione dei batteri utili a livello intestinale. Per questi motivi l'inulina è spesso addizionata ad alimenti e integratori alimentari di varia natura.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 piccolo cavolo rosso (circa 500 g)
  • 200 g di topinambur
  • 60 g di uva fragola o moscato d’Amburgo
  • 40 g di nocciole Piemonte
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • sale marino q.b.

La ricetta:

Tagliare il cavolo rosso in 4, eliminare la parte centrale bianca e dura e affettarlo finemente con una mandolina. Scaldare in una larga padella antiaderente 2 cucchiai di olio e saltare il cavolo per qualche minuto, poi versare il vino e fare evaporare. Aggiungere due cucchiai di aceto, il sale e incoperchiare. Cuocere a fuoco molto lento per circa 15 minuti, finchè il cavolo non sarà tenero.
Nel frattempo preparare i topinambur. Un trucchetto per pelarli facilmente è quello di affettarli come un salame, a fette di 1 cm circa, e poi togliere la pelle attorno con un coltello. Scaldare una piastra antiaderente, leggermente unta di olio se necessario, e fare arrostire le fette di topinambur su entrambi i lati in modo da formare una crosticina. Abbassare la fiamma e cuocerle per una decina di minuti, girandole spesso, finchè sono morbide all’interno. Salare e tenere da parte
Tagliare a metà i chicchi di uva e eliminare i semini, tenere da parte.
Una colta cotto il cavolo, disporlo nei piatti individuali, unire le fette di topinambur, i chicchi di uva privati dei semi e nocciole tritate in modo grossolano. Accompagnate quest’insalata tiepida, se vi piace, con del formaggio di capra cremoso.




Questa ricetta è stata realizzata da Tiziana Bolla



Per chi è a dieta:

Per chi è a dieta questa ricetta equivale a 1 porzione di verdure + 1 cucchiaio di olio + 10 g di pane che vanno quindi sottratti al totale degli alimenti a disposizione nel pasto.



A cura di Silvia Marroni




Questa pagina è stata visitata: 170 volte.