Cous cous di cavolfiore

Dott.ssa Silvia Marroni Dietista e Nutrizionista

Cous cous di cavolfiore con ceci e fave

Cous cous di cavolfiore
Ecco un piatto vegetariano light: il cous cous senza cous cous! Questo piatto costituito da verdura e legumi può diventare un piatto unico se abbinato a un cereale come ad esempio il riso basmati o qualcosa di croccante come dei crackers. Infatti l'abbinamento di cereali e legumi migliora la qualità proteica dell'alimento e questo aspetto è particolarmente importante per chi segue una dieta vegetariana.
Questa ricetta è stata interamente realizzata da Tiziana che ancora una volta ringrazio.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore bianco medio
  • 1 cipolla bianca novella
  • 2 carote freschissime
  • 1/2 kg di fave da sgusciare
  • 1 piccolo cespo di radicchio rosso
  • 1/2 barattolo di cipolline in agrodolce
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 100 g di ceci secchi
  • 1 costa di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaio di Ras el hanout (miscela di spezie tipica del nord Africa, si trova facilmente al supermercato o nei negozi di spezie ma può essere sostituita da curcuma o curry)
  • sale marino q.b.

N.B. Per ragioni di tempo al posto dei ceci secchi si possonno utilizzare i ceci in scatola. In questo caso, prima di unirli agli altri ingredienti, sciacquateli in abbondante acqua fredda per eliminare il sodio.

La ricetta:

La sera precedente lavare i ceci secchi sotto l’acqua corrente per eliminare le impurità, poi metterli in ammollo nel doppio del loro volume di acqua fredda. Lasciarli a bagno circa 12 ore, poi scolarli e metterli in una casseruola alta con una costa di sedano, una foglia di alloro e uno spicchio di aglio, coprirli di acqua fredda e lasciare sobbollire per circa 1 ora a fuoco bassissimo col coperchio. Salare alla fine per non indurire i ceci. Ovviamente tutto questo procedimento vale la pena farlo se si ha un certo quantitativo di ceci, per cui potete cuocerne in abbondanza e cogliere l’occasione per prepararvi anche una deliziosa zuppa! Per accorciare i tempi dopo l’ammollo usate la pentola a pressione: in questo caso saranno sufficienti 30 minuti dal fischio.
Ma torniamo a noi: il cous cous è molto più veloce! Pulite e lavate il cavolfiore, riducetelo a cimette e frullatelo nel mixer fino a ottenere una consistenza granulosa, simile a quella del cous cous appunto. Tritate una bella cipollina bianca, fatela lentamente soffriggere nell’olio, poi unite le carote tagliate a cubetti e cuocete a fiamma vivace per un paio di minuti. Unite il cavolfiore tritato, mezzo bicchiere di acqua, sale e spezie a piacere. Io ho usato il Ras el hanout, un mix di spezie marocchine che darà al vostro piatto il sapore di un vero cous cous, ma potete usare la curcuma o quello che più vi piace. Saltare il tutto per circa 5 minuti, unite i ceci e spegnete il fuoco. Sgranate le fave ed eliminate la buccia, tagliate il radicchio a julienne. Unire queste verdure crude al cous cous insieme alle cipolline per dare una piacevole nota agrodolce.

Il cavolfiore è una verdura che si trova per buona parte dell’anno ma che non è mai troppo amata. Questo è un modo fantastico per cucinarlo: vi dico solo che la mia famiglia non si è accorta del trucco finchè non l’ho svelato! E’ un piatto molto versatile, io ho trovato le prime tenere fave di quest’anno e non ho resistito, ma potete variare le verdure a seconda delle stagioni e della disponibilità: piselli, taccole o fagiolini al posto delle fave, zucchine, peperoni, melanzane in estate, barbabietole e zucca in inverno. L’importante è presentare un piatto pieno di colori e profumi, che lo renderà sicuramente più appetibile!
Buon appetito!


Questa ricetta è stata realizzata da Tiziana Bolla

Valori nutrizionali per porzione
Calorie:circa 210 kcal
Proteine:10 g
Lipidi:10 g
Carboidrati:20 g






Questa pagina è stata visitata: 480 volte.