Insalata di cavolfiore e mirtilli

Dott.ssa Silvia Marroni Dietista Nutrizionista

Insalata di cavolfiore crudo, valeriana e mirtilli rossi

Insalata di cavolfiore crudo, valeriana e mirtilli rossi
Il cavolfiore è davvero uno degli ortaggi più versatili che la natura ci abbia regalato. Si può trasformare in un finto cous cous, essere frullato in purè e persino travestito da pizza ma… L’avete mai assaggiato crudo? Se la risposta è no, questa insalata potrebbe fare al caso vostro. Fresca, delicata e dalle molte note dolci, è perfetta per accompagnare la carne bianca e vi stupirà per la sua piacevole croccantezza! Potete sostituire i mirtilli rossi con l’uvetta o i mirtilli freschi e le mandorle con altra frutta secca o semi tostati. Giocate a trovare la vostra combinazione preferita!
Il cavolfiore è un'ottima fonte di vitamina C: 100 g di questa verdura contengono 59 mg di vitamina C contro i 43 mg di 100 g di succo di limone. La vitamina C è una vitamina termolabile e quindi questa ricetta, che prevede l'utilizzo del cavolfiore crudo, è davvero un'ottima fonte di questo prezioso micronutriente.

    Ingredienti per 4 persone

  • 1/2 cavolfiore bianco freschissimo
  • 2 carote
  • 200 g di valeriana
  • 40 g di mirtilli rossi essiccati (oppure 120 g di mirtilli freschi)
  • 40 g di mandorle tostate (o altra frutta secca)d
  • 4 cucchiai di olio evo
  • il succo di ½ limone
  • 2 cucchiaini di senape di Digione
  • 2 cucchiaini di miele di acacia (facoltativo)
  • sale marino q.b.

La ricetta:

Per prima cosa lavare bene il cavolfiore per eliminare eventuali impurità, asciugarlo bene poi eliminare il torsolo centrale. Dividere il cavolfiore a cimette e affettarle sottilmente con una mandolina o un coltello affilato, in modo da ottenere tante bellissime fettine a forma di alberello innevato. Tenere da parte.
Pulire accuratamente la valeriana e sciacquarla bene sotto l’acqua corrente per eliminare il terriccio.
Pulire le carote, eliminare la buccia poi tagliarle nel senso della lunghezza con un pelapatate, in modo da ottenere tante fettuccine lunghe e sottilissime.
Mescolare il cavolfiore affettato con la valeriana e le fettuccine di carota. Aggiungere i mirtilli rossi essiccati (oppure quelli freschi) e delle mandorle tostate e tritate in modo grossolano (potete sostituire con semi di girasole e con la frutta secca che preferite).
Preparare la vinaigrette: in una ciotolina versare olio, limone, senape e miele e sbatterli con una forchetta fino a creare un’emulsione. Versare questa salsina sull’insalata appena prima di servire e mescolare delicatamente.
Buon appetito!


Questa ricetta è stata realizzata da Tiziana Bolla



Per chi è a dieta:

Una porzione di questa insalata equivale a 1 porzione di verdure + 1 cucchiao di olio che vanno quindi sottratti dal totale degli alimenti che avete a disposizione durante il pasto.




A cura di Silvia Marroni