MIllefoglie con mousse di ricotta e mirtilli

Dott.ssa Silvia Marroni Dietista Nutrizionista

Millefoglie di pane carasau con mousse di ricotta e mirtilli

 Millefoglie di pane carasau con mousse di ricotta e mirtilli
Siete a dieta ma avete voglia di un dolcino ipocalorico da consumare senza troppi sensi di colpa dopo il pasto libero? Oppure avete ospiti all’improvviso e volete stupirli con un dessert velocissimo e leggero, ma molto coreografico? In entrambi i casi questa millefoglie fa per voi! Una buona ricotta farà la differenza: scegliete quella di pecora per la sua cremosità, quella di mucca se amate i sapori delicati o quella di capra se preferite i gusti forti. Per quanto riguarda la marmellata, usate preferibilmente una marmellata fatta in casa con pochi zuccheri e tanta frutta o una marmellata già pronta. Da evitare le marmellata confezionate con edulcoranti chimici.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di ricotta di pecora (o di mucca o di capra, a seconda dei gusti)
  • 125 g di marmellata di mirtilli o frutti di bosco ancora meglio se fatta in casa
  • 1 foglio tondo di pane carasau
  • frutti di bosco per decorare
  • Poco zucchero a velo
  • qualche foglia di menta

La ricetta:

Mettete la vostra ricotta in un colino a perdere l’acqua in eccesso, in modo che sia ben asciutta. Frullarla insieme alla marmellata di mirtilli o frutti di bosco fino a ottenere una crema omogenea e vellutata.
Spezzettate il pane carasau in 12 pezzi irregolari. Disponete nei piatti una cialda di pane, poi un pochino di crema e continuate per altri due strati.
Decorare con frutti di bosco misti, una leggera spolverata di zucchero a velo e qualche fogliolina di menta fresca.
E’ un dolce semplicissimo e “poco dolce” con un giusto equilibrio tra cremosità e croccantezza e la nota salata del pane e della ricotta si sposa a meraviglia con la dolcezza leggermente aspra dei frutti di bosco. In ogni caso potete provarlo con altri tipi di frutta a vostro gusto!


Questa ricetta è stata realizzata da Tiziana Bolla



Per chi è a dieta:

Per chi è a dieta questa ricetta è perfetta per il pasto libero.



A cura di Silvia Marroni




Questa pagina è stata visitata: 234 volte.