Mousse cioccolato, banana e avocado

Dott.ssa Silvia Marroni Dietista Nutrizionista

Mousse al cioccolato, banana e avocado

Mousse al cioccolato, banana e avocado
Questa mousse al cioccolato è davvero molto facile da fare e in più ha il vantaggio di poter essere preparata senza bilancia. Vi serviranno gli ingredienti indicati, un frullatore e un cucchiaio per dosare. La consistenza finale sarà molto simile a quella di una mousse tradizionale, anche senza aggiunta di uova, latte o panna e il sapore avrà una forte e piacevole nota fruttata.
L'avocado è un frutto particolarmente ricco di lipidi (circa il 23%) e in particolar modo, a differenza degli altri frutti tropicali (cocco e palma ad esempio) ha un ridotto contenuto di acidi grassi saturi dannosi per la salute quando consumati in eccesso.
Uno studio effettuato in Messico ha evidenziato come il consumo di avocado, sotto forma di guacamole, se confrontato con diete con pari contenuto lipidico ma senza questo alimento, possa ridurre i valori ematici di colesterole e trigliceridi.

    Ingredienti per 4 persone

  • 1 avocado maturo
  • 2 banane mature
  • 4 cucchiai (40 g) di cacao amaro
  • 2 cucchiai abbondanti (60 g) di pasta di nocciole pura senza zucchero
  • 4 cucchiaini (60 g) di miele di acacia o millefiori (facoltativo)
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • Frutti di bosco misti per decorare
  • Qualche fogliolina di menta

La ricetta:

Per prima cosa preparare la pasta di nocciole in abbondanza: mettere 200 g di nocciole in un solo strato in una teglia rivestita di carta da forno, tostarle a 150°C (forno preriscaldato) per circa 20-25 minuti, girandole ogni tanto. In alternativa metterle nel piatto del microonde e scaldarle alla massima potenza, un minuto alla volta, fino a doratura. Eliminare eventualmente la pellicina marrone strofinando le nocciole ancora calde con un canovaccio. Se usare nocciole già tostate scaldatele comunque in forno per una decina di minuti: questa operazione permette alle nocciole di rilasciare più facilmente i propri oli. Metterle ancora calde in un mixer dal motore piuttosto potente (se avete il Bimby è l’ideale, in alternativa potete usare un tritatutto dal boccale medio tipo moulinette, non minipimer e non frullatore) e frullarle, interrompendo spesso per non far surriscaldare troppo il motore (mi raccomando, potreste fonderlo a meno che non abbiate il bimby!). Prima otterrete una farina, ma continuando a frullare vi accorgerete che piano piano la farina di trasformerà in pasta e poi in una crema liscia, più o meno vellutata a seconda della potenza del vostro apparecchio. Trasferire la crema di nocciole così ottenuta in un barattolo e tenere da parte fino all’utilizzo. Si conserva a lungo in luogo fresco e asciutto, potete utilizzarla per questa mousse oppure dolcificarla con del miele e spalmarla sul pane a colazione al posto della nutella.
Nel boccale del frullatore mettere l’avocado pelato e tagliato a pezzi, le banane a pezzi, il cacao, la pasta di nocciole, il miele e un pizzico di sale. Frullare aggiungendo l’acqua un cucchiaio alla volta, fino a ottenere una consistenza liscia e spumosa, non troppo densa.
Trasferire la mousse in coppette individuali, decorare con frutti di bosco freschi e una fogliolina di menta. Mettere in frigo almeno un’ora per permettere alla mousse di solidificarsi.



Questa ricetta è stata realizzata da Tiziana Bolla



Per chi è a dieta:

Questa ricetta è adatta per chi segue una dieta senza lattosio.
Per chi segue una dieta ipocalorica, questa mousse è indicata per il pasto libero.



A cura di Silvia Marroni