Dott.ssa
Silvia Marroni

Dott.ssa Silvia Marroni

Dietista Nutrizionista

La Scienza
ha scoperto...
Ricette
FAQ
Peso e bellezza

Altre ricette

Tagliatelle ai funghi porcini secchi

Tagliatelle ai funghi porcini secchi Questa ricetta è una vera tradizione della mia famiglia: è facile, veloce ma di sicuro effetto e gradimento! Mia madre, ogni anno, la vigilia di Natale preparava le tagliatelle in casa e il giorno di Natale ce le offriva con i funghi porcini. Per fortuna ho ereditato da mia madre la ricetta che ricomprende un trucchetto per insaporire la pasta, che ci è stato svelato da mia zia Angelica. Anche se quando la cucino io questa pasta con i funghi non è buona come quando la preparava mia madre... questo rimane tuttora uno dei miei piatti preferiti!
Funghi porcini

Ingredienti (per 4 persone)

  • Tagliatelle all'uovo 320 g
  • Funghi porcini secchi 40-50 g
  • Burro 30 g
  • Olio evo 10 g
  • 1 spicchio di aglio
  • Vino bianco per sfumare i funghi q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Parmigiano grattugiato 40 g
  • Prezzemolo (facoltativo)

La ricetta:

Mettere sul fuoco abbondante acqua per cuocere la pasta e aggiungere l'acqua di ammollo dei funghi (vedi box verde). Quando l'acqua bolle aggiungere il sale.

In un pentolino stretto e alto far soffriggere il burro, l'olio e lo spicchio di aglio facendo attenzione che quest'ultimo non bruci. Aggiungere i funghi tagliati a pezzetti piccoli (lasciarne qualcuno più grosso), lasciare soffriggere per qualche istante e sfumare quindi con abbondante vino bianco. Cuocere per qualche minuto prima a pentola scoperta e poi coperta. Aggiustare di sale e aggiungere pochissimo pepe. Se lo avete in casa, al posto del sale potete mettere mezzo dado ai funghi.

Dopo alcuni minuti (circa 5), quando i funghi si saranno ben ammorbiditi, spegnere il fuoco e togliere l'aglio dal pentolino. Io non lo metto mai ma, se lo gradite, a fine cottura potete aggiungere un pochino di prezzemolo. Il sughetto è già pronto!

Se durante la cottura vi accorgete che i funghi sono rimasti un po' asciutti, potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua nella quale nel frattempo state cuocendo la pasta. Scolate la pasta e conditela con i funghi che avete appena preparato. Impiattate e cospargete con abbondante parmigiano grattugiato.

Buon appetito!

Come pulire i funghi secchi e insaporire la pasta: il segreto di zia Angelica.

Pulire i funghi secchi Per pulire i funghi secchi procedere in questo modo.
Disporre i funghi secchi in una ciotola e ricoprirli completamente con abbondante acqua rigorosamente fredda e lasciare in ammollo per alcuni minuti. Pulire uno ad uno i funghi togliendo accuratamente con le dita tutte le impurità utilizzando esclusivamente l'acqua di ammollo. È tassativamente vietato mettere i funghi sotto l'acqua corrente, altrimenti non sapranno più di nulla!

Man mano che i funghi saranno puliti, disporli in un contenitore dove potrete poi tagliarli con l'aiuto di un coltello o una forbice. Non buttare l'acqua di ammollo dei funghi, ma filtrarla con un colino a maglie sottili e aggiungerla all'acqua nella quale poi farete cuocere la pasta. Riutilizzare l'acqua di ammollo darà alla pasta un sapore ineguagliabile!
Valori nutrizionali per porzione
Calorie: circa 475 kcal
Proteine: 20 g
Lipidi: 15 g
Carboidrati: 65 g
A cura di Silvia Marroni
< Torna alla pagina principale ricette