Dott.ssa
Silvia Marroni

Dott.ssa Silvia Marroni

Dietista Nutrizionista

La Scienza
ha scoperto...
Ricette
FAQ
Peso e bellezza

Altre ricette

Peperoni arrostiti

Peperoni arrostiti
Arrostire i peperoni è un'operazione facilissima che apre la porta a molte preparazioni. I peperoni arrostiti possono essere consumati tal quali, dopo essere stati spellati, con aggiunta di olio e sale, oppure messi a riposare per qualche ora in olio, sale, pepe e spicchi di aglio tagliati a fettine oppure utilizzati per preparare numerose ricette.

Procediamo con ordine...

Come arrostire i peperoni

Di fondamentale importanza è la scelta dei peperoni, che possono essere di qualsiasi colore ma devono essere grossi e carnosi altrimenti in cottura si disidratano troppo e non ne rimane nulla.

La ricetta più comune prevede di arrostire i peperoni direttamente sulla fiamma del gas; un'alternativa è quella di disporre i peperoni su una teglia da forno, meglio se foderata di alluminio, e infornare a 200°C per circa 30-40 minuti finche non risultino bruciacchiati e "sgonfi". È importante verificare di tanto in tanto la cottura perché può variare molto da un peperone all'altro.

A prescindere dal fatto che abbiate utilizzato il gas o il forno, è bene lasciare raffreddare i peperoni prima di procedere con la spelatura. Una volta tolta la pelle i peperoni devono essere tagliati a listarelle e poi serviti come contorno, conditi con olio e sale oppure salati e lasciati a riposare qualche ora con qualche spicchio di aglio tagliato a fettine e completamente coperti da olio.
Idea light!

Idea light!

Se scegliete di condire ogni porzione di peperoni esclusivamente con olio (un cucchiaio per porzione) e sale... il piatto ha praticamente le sole calorie dell'olio! Vi ritrovate quindi un delizioso contorno di sole 100 Kcal circa: una valida alternativa alla semplice insalata!

Pasta pomodoro fresco, peperoni e formaggio morbido

Pasta pomodoro fresco, peperoni e formaggio morbido
Tra le numerose preparazioni possibili che hanno come ingredienti i peperoni arrosto eccone una vegetariana da leccarsi i baffi! Se abbinate questa pasta a un vasetto di yogurt o a una macedonia di frutta ottenete un pasto saporito e assolutamente light!

Qui di seguito vi propongo una fantastica ricetta che mi è stata regalata da Anto, che non finirò mai di ringraziare per l'enorme contributo che sta dando alla sezione ricette! Il formato di pasta consigliato sono gli spaghetti.

Grazie mille Anto!

Ingredienti (per 4 persone)

  • 320 g di spaghetti
  • 300 g di pomodori
  • 80 g di robiola o altro formaggio fresco morbido
  • ½ peperone giallo carnoso
  • 1 spicchio d'aglio piccolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Sale, pepe q.b.

La ricetta:

Tagliate a quadratini mezzo peperone giallo arrostito e mettetelo in una ciotola con lo spicchio di aglio ben schiacciato, un pizzico di sale e pepe e l'olio e mescolate bene.

Togliete la pelle ai pomodori dopo averli immersi per un minuto in acqua bollente e tagliateli quindi a dadini. Unite i dadini di pomodoro al peperone e agli altri ingredienti e aggiungete quindi il basilico tritato finemente. Eliminate lo spicchio d'aglio, unite il formaggio morbido e lavorate il composto con un cucchiaio di legno.

Aggiungete sale e pepe a piacere e lasciate riposare circa mezz'ora. Scolate la pasta e conditela con questo fantastico sughetto light!

Buon appetito!
Valori nutrizionali per porzione
(circa 80 g di pasta per persona)
Calorie: circa 480 kcal
Proteine: 20 g
Lipidi: 15 g
Carboidrati: 70 g
A cura di Silvia Marroni
< Torna alla pagina principale ricette